01/01/14

BLEEEEEEP!


WHAT THE BLEEP DO WE KNOW? BOH!


BOH è la parola che vuol dire “Vuoto”. L’idea di vuoto in Oriente esprime la massima disponibilità alla realizzazione di qualsiasi azione possibile. Sul piano psichico vuol dire essere capaci di ascolto autentico. Lo stato mentale di Mushin, “mente vuota”, cioè di non pensiero, corrisponde ad uno stato di lucida ed immediata percezione della realtà. E’ lo stato che si esercita e si ricerca in tutte le discipline meditative e nelle arti marziali. Nel nostro caso coltivare BOH, il Vuoto, rappresenta il nostro modo di aprire la mente, il cuore ed il corpo in un atteggiamento di abbraccio accogliente nei confronti di noi stessi, degli altri, della Natura, di Dio. Significa, quindi, creare lo spazio necessario all’incontro, alla comunicazione autentica, oltre ogni condizionamento, ogni illusione, ogni pregiudizio. Significa cogliere ad ogni istante l’opportunità di vivere al presente nell’entusiasmo della novità della Vita che si manifesta ad ogni respiro. Il vuoto è necessaria predisposizione all’unione.

COME IN ALTO COSI' IN BASSO (Hermes Trismegistus)


"...il vero ricercatore e creatore d'arte è sempre collocato al di fuori della consuetudine. Non già perché egli lo voglia, ma perché deve trovarsi al di fuori se vuole mandare ad effetto; se non vuole cadere preda dei grandi errori mentali."
(Wilhelm Reich)
video



Nessun commento: